Blog: http://ValMadlene.ilcannocchiale.it

Siamo e possiamo essere un Paese migliore

 

Sabato, in piazza, eravamo due milioni e mezzo.
Non solo in piazza, in effetti, perchè chi c'era ha visto bene che tutti non ci si entrava.
Anche sui prati, per le strade limitrofe, nei bar (fa sempre allegria una birretta).
Due milioni e mezzo.
Il mezzo è quello che i grafici di Forza Italia non si sono accorti di aver cancellato solo in parte con photoshop, per poter dire che eravamo molti di meno.
Una manifestazione tutta interna al PD, secondo il Polo..la Casa..insomma "Quelli che...la libertà". Credo che anche a Veltroni avrebbe fatto piacere sapere dell'esistenza di tutti questi militanti, invece in piazza c'era un sacco di gente qualsiasi. Quella che lavora, quella che vorrebbe lavorare, quella in pensione, quella che vuole uno stipendio dignitoso e che desidera che il proprio figlio non diventi un imbecille davanti alla tv ma che possa studiare, migliorare, e che non sia una tabula rasa facile da manipolare.
Tantissime persone grandi e coppie con bambini piccoli piccoli. Una manifestazione diversa da quelle della sinistra a cui ero abituata: molto più silenziosa. Meno slogan; e non ho sentito cantare Bella Ciao. Persone che volevano semplicemente esserci e dire che esiste un Paese di gente che non urla frasi vuote come Simona Ventura ma è in grado di argomentare con calma il proprio pensiero.
Il Cavaliere non ha potuto vedere le immagini (era in luoghi inospitali, dall'altra parte del mondo!!!) e per commentare il fatto si è potuto basare solo sui dati della questura.
Purtroppo, infatti, l'attimo è sfuggente, la vita è un mozzico e nessuno conosce ancora l'arcano segreto di fermare il tempo.
Ah, se l'uomo che è giunto fino alla luna padroneggiasse il potere di decidere sul tempo come è in grado di piegare a sè lo spazio! Ah, se si potessero far scorrere davanti agli occhi immagini di ieri come se fosse oggi! Ah!
Per fortuna i verbali della questura consegneranno ai posteri la verità.
Per quanti c'erano, invece, rimane l'immagine stampata negli occhi di troppi, troppi volti, per riuscire a ricordarseli tutti.
E' stato bellissimo.
Forse, allora, è vero: siamo ancora un Paese migliore della destra che ci governa.

Val

P.S. Esserci è importante

Pubblicato il 27/10/2008 alle 8.23 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web