Blog: http://ValMadlene.ilcannocchiale.it

Berlusconi, Napoli e la saggezza popolare


Ci sono parecchi detti che mi saltano prepotentemente alla mente, leggendo questo articolo di Repubblica. Il primo, col suo retrogusto scaramantico, è "fidarsi è bene, non fidarsi è meglio"; ma sento di poter fare di meglio.
Mi spiego.
Il nostro beneamato Presidente del Consiglio, tra uno spontaneo bagno di folla e l'altro, ha ben pensato di rispolverare un po' di pubblicità per sè a costo zero: ovvero, di chiedere il bis di applausi per aver sgombrato dai rifiuti il capoluogo partenopeo.
"Tra il lusco e il brusco", ha colto l'occasione per "unire l'utile al dilettevole" ed ha affrontato la questione della tifoseria esuberante del 'Calcio Napoli'. Ha promesso, infatti, nessuna tolleranza con i violenti, affrettandosi a sollevare da ogni responsabilità i "colleghi" della Società calcistica.
Gesto nobile, non c'è che dire, ma io Milan-Napoli e Napoli-Milan me le vorrò proprio gustare.
Che vi devo dire: "A pensar male si fa peccato, ma ..."

Pubblicato il 4/9/2008 alle 19.11 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web