.
Annunci online

  ValMadlene
 
Diario
 


 “ E’ peccato mortale non ridere ogni volta che è possibile”
(S. Alfonso Liguori)

Per contattarmi/scrivermi: valeriabiotti@gmail.com





Sto leggendo


"Casino Totale"
Jean-Claude Izzo


Ho 'appena' finito di leggere


"L'eleganza del riccio"
Barbery Muriel (Bah!)



"L'ironia: la contraddizione consentita"
Marina Mizzau



"La retorica antica"
Roland Barthes



"Questa storia"
Alessandro Baricco



"Quando Teresa si arrabbiò con Dio"
Alejandro Jodorowsky


"City"
Alessandro Baricco



"La prosivendola"
Daniel Pennac


"Castelli di Rabbia"
Alessandro Baricco


"Nel nome del porco"
Pablo Tusset


"L'uccello che girava le viti del mondo"
Murakami Haruki



"L'animale morente"
Philip Roth



"Prima che tu dica Pronto"
Italo Calvino



"**********"
R: un caro amico che scrive da Dio


"La vita agra"
Luciano Bianciardi


"Assassinio all'università"
Thomas Kyd


"Il sapore perfetto"
J. ManuelFajardo



"Come Dio comanda"
N. Ammaniti



"Strisciava sulla sabbia"
Hal Clement


"La torre nera vol.1:
L'ultimo cavaliere"
Stephen King



"Le mille e una morte"
J.T.McIntosh



"Lolita"
Vladimir Nabokov


"La misura del mondo"
Daniel Kehelmann



"La variante di Luneburg"
Paolo Mauresig


"La confraternita dell'uva"
John Fante



"La città che dimenticò di respirare"
Harvey Kemmeth J. (Bah!)



"Niente di vero tranne gli occhi"
Giorgio Faletti (Bah!)


"Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio"
Amara Lakhous



"Io uccido"
Giorgio Faletti (Bah!)


"Il maestro e Margherita"
Michail Bulgakov (*****)



"La montagna dell'anima"
Gao Xingjiang



"Almost blue"
Carlo Lucarelli


"Tropico del Cancro"
Henry Miller


"Achille piè veloce"
Stefano Benni



"I pilastri della terra"
Ken Follet


"La incredibile e triste storia
 della candida Erendera e
 della sua nonna snaturata"
Gabriel Garzia Marquez


"La sottile linea scura"
Joe R. Lansdale


"Fango"
Ammaniti


"La morte di Ivan Il'ic"
Tolstoj



"Cani neri"
Ian McEwan



"Quattro amici"
David Trueba


"Il gioco di Ender"
Orson Scott Card


 


"Monopoli"
Giovanni Floris



"La struttura assente
- la ricerca semiotica e
 il metodo strutturale"
Umberto Eco


"Rapida scende la notte
 - capire il suicidio"
Kay Redfield Jamison


"L'ombra del vento"
Carlos Ruiz Zafòn


"Harry Potter e il
principe mezzosangue"
Joanne K. Rowling


"Il vestito nero di Odelia"
Alon Altaras

 


8 gennaio 2007

Se lo faccio, lo faccio bene: "Cacopedìa", ovvero...post di ritorno

Cacopedia: «la scienza di quelle soluzioni che, se uno non si affretta a immaginarle per malvagità e malizia, saranno ben presto immaginate da qualcuno, e sul serio e senza malizia».

Il suo "inventore", Umberto Eco, ne narra la genesi ne "Il secondo diario minimo" e la descrive come la "summa negativa del sapere, ovvero, come una summa del sapere negativo". .
I criteri per la formulazione di una voce della Cacopedia sono:

  1. Partire da un titolo che rappresenti un rovesciamento possibilmente simmetrico di una voce di un'enciclopedia normale;
  2. Da una premessa esatta dedurre paralogisticamente conclusioni sbagliate oppure da una premessa sbagliata dedurre sillogisticamente conclusioni inoppugnabili;
  3. Le voci alla fine devono far sistema, o meglio antisistema, tra loro;
  4. La voce deve servire, ricattatoriamente e terroristicamente, a prevenire almeno per i successivi dieci anni sviluppi scientifici che si vogliano seri, ovvero impedire che qualcuno svolga effettivamente un tema cacopedico proponendolo come attendibile".

Eco cita alcuni esempi di "studi" di Cacopedisti:

  • Angelo Fabbri: Teoria delle Anastrofi. Venivano descritte con rigore matematico l'anastrofe a salsicciotto, a preservativo, a maccherone ecc.
  • Massimo Piattelli-Palmarini: Quando la filastrocca parla la genetica. Genetica delle civette (sul comò).
  • Renato Giovagnoli: Grammatica abortiva. Algoritmo chomskiano atto a produrre stringhe di silenzi.

Altri contributi:

  • "Teoria dei Peace Games", molto più difficili dei War Games dato che per raggiungere la vittoria si doveva pareggiare.
  • "Zerologia", completo calcolo logico basato sul solo zero. Però con regole per addizione sottrazione, moltiplicazione, divisione e così via.
  • "Conseguenze giuridiche dell'Habeas animam
  • "Deficienza Artificiale"
  • "Codice di Procedura Incivile"

La Cacopedia non ha mai oltrepassato lo stato embrionale in quanto, per logica conseguenza i cacopedisti, anziché scrivere le varie voci, dovevano distruggere quelle già fatte.

Di eccezionale valore cacopedico il "Progetto per una Facoltà di Irrilevanza Comparata", divisa nei quattro Dipartimenti di

  1. "Ossimorica"
  2. "Adynata" (o impossibilia)
  3. "Bizantinica"
  4. "Tetrapiloctomia"

Di seguito ricordiamo alcune materie (per un elenco completo si rimanda al testo citato)

Ossimorica:

  • Urbanistica Tzigana
  • Fonetica del film muto
  • Iconografia Braille
  • Idrografia selenitica
  • Oceanografia tibetana
  • Istituzioni di aristocrazia di massa

Adynata:

  • Fortuna della lingua etrusca nel Medio Evo
  • Storia degli Stati Uniti nell'epoca ellenistica
  • Letteratura sumera contemporanea
  • Ippicaazteca
  • Filatelia assiro-babilonese
  • Terapia dell'aerofagia da impiccagione

Bizantinica:

  • Semaforica del trivio e del quadrivio
  • Teoria dei separati (complementi della teoria degli insiemi)
  • Calcolo infimo (complementi del calcolo sublime)
  • Calcolo semolato (complementi di calcolo integrale)
  • Geografia del Vaticano
  • Storia delle colonie del Principato di Monaco

Tetrapiloctomia:

  • Poziosezione - (arte di tagliare il brodo)
  • Idrogrammatologia - (tecnica della scrittura su superfici idriche)
  • Pilocatabasi - (arte di scamparsela per un pelo)
  • Sodomocinesica - (ritmica della penetrazione a posteriori)
  • Scleropatomittenza - (arte dell'inviare qualcuno a morire ammazzato)
  • Avuncologratulazione Meccanica - (materia che insegna a costruire macchine per salutare la zia)

Per concludere, sembra necessaria la precisazione che Tetrapiloctomia altro non è che "l'arte di tagliare il capello in quattro".




permalink | inviato da il 8/1/2007 alle 19:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa

sfoglia     novembre        marzo
 

 rubriche

Diario
"STORIE"
Battute volanti
Oggi me la prendo con...
Idiomatica

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

- Novamag: Il reality carcerario che non vedrete mai in tv
- Oggi me la prendo con...Vanity Fair
- The Village: storia d'amore o subdola propaganda?
- L'ultimo samurai: Balla coi lupi in salsa di soia
-La partita più noiosa del mondo
-Sodomizzo gatti con mezzi meccanici (Watergate intervista ValMadlene)

Blog letto 349513 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom